Il “Camouflage Cosmetico” come nascondere le piccole imperfezioni con il trucco.

Scritto da il 17 aprile 2012  //  Bellezza, Make-Up  //  1 Commento

GD Star Rating
loading...

Come nascondere i difetti con il make-up.

Il trucco, oltre che un ottimo  alleato di bellezza, può diventare un valido aiuto per il trattamento estetico di difetti più o meno gravi della pelle. Dal punto di vista psicologico, riuscire a “nascondere“ un difetto può aiutare a risolvere molti casi in cui la persona non si accetta più dal punto di vista fisico, soprattutto se l’inestetismo rappresenta il  ”ricordo” di un evento traumatico.

Ci sono dei particolari periodi, nei quali si possono verificare degli  inestetismi temporanei dovuti, ad esempio, ad acne in fase attiva, couperose, macchie solari, melasma gravidico, cicatrici, ustioni, psoriasi,  interventi di chirurgia plastica ed estetica. In questi casi può essere utile intervenire con tecniche di “camouflage”, ovvero con un “trucco terapeutico” realizzato con dei cosmetici che hanno delle proprietà particolarmente coprenti. 

Alcuni difetti sono dovuti alla stanchezza e al forte stress, altri a particolari fragilità della nostra pelle come la couperose, le discromie..                                                                                                                    

Una linea completa di cover-camouflage include:

  • Una crema coprente colorata
  • Stick correttori
  • Cipria fissante
  • Spray fissante
  • Un detergente specifico

I prodotti devono essere  ipoallergenici, non causare irritazioni e comedoni e devono assicurare una copertura di lunga durata (24 ore) ed essere waterproof (non rimuovibili con l’acqua). È meglio anche utilizzare prodotti privi di profumi e conservanti.


Crema coprente

Rispetto ad un normale fondotinta, la crema coprente è più densa. Può essere fluida o compatta. Normalmente contiene oli minerali, cere e ossidi di titanio, che è utilizzato come filtro solare e come addensante. La colorazione è data dagli ossidi di ferro in essa contenuti. In commercio se ne possono trovare di varie tonalità.


Correttore in stick o crema

Sono utilizzati per mimetizzare gli inestetismi, sia dovuti al volume che al colore, dove la crema coprente non è sufficiente. Bisogna utilizzare un colore complementare a quello che bisogna neutralizzare.In stick o in crema, vengono  applicati dopo il fondotinta per poi essere sfumati e opacizzati con un leggero strato di cipria trasparente. Vengono utilizzati, oltre che per minimizzare le piccole imperfezioni, anche per riempire e affinare alcune zone del viso, come i solchi che vanno dai lati del naso agli angoli della bocca.

Cipria fissante

Serve per fissare il camouflage e proteggerlo da agenti esterni.Una buona cipria deve essere leggera ed avere una soddisfacente
tenuta.
La cipria è importante per opacizzare la pelle e fissare il trucco più a lungo.
Per applicarla utilizzate un piumino di velluto; prima di tamponarla sul viso, picchiettala sul dorso della mano per eliminare le parti in eccesso.Incipriate viso e décolleté con movimenti molto leggeri e delicati.

Quando ci si trova di fronte a macchie di colore più acceso ed estese, procedete in questo modo:


Angioma

1. Stendete un correttore fluido di colore verde, indicato per neutralizzare il colore forte che caratterizza questo antipatico inestetismo.
2. Sopra il correttore applicate la cipria fissativa.
3. Successivente stendete il fondotinta distribuendolo simmetricamente su tutto il viso.

Couperose

1. Stendete il correttore di colore verde o giallo-arancio.

2. Applicate un velo molto leggero di cipria.

3. Stendete il fondotinta dello stesso colore della carnagione

Ustioni

Le cicatrici da ustione sono molto difficili da correggere, specialmente se queste si trovano in zone mobili, come collo o  palpebre.Con un buon  camouflage si può fare molto per ridurne il volume e uniformarne il colore:
Per le cicatrici a solco utilizzate il correttore ombreggiante.
Per le cicatrici ispessite usate  il correttore chiaro per schiarirle.
Sulle macchie rossastre procedete in questo modo:
1. Applicate un correttore beige-arancio.
2. Stendete un velo di cipria ad effetto fissante (servendovi del piumino di velluto) e applicate in modo uniforme il fondotinta

Vitiligine

E’ caratterizzata dalla comparsa sulla cute, di chiazze non pigmentate, ovvero di zone dove manca del tutto la fisiologica colorazione dovuta al pigmento, la melanina, contenuto nei melanociti. Le cause sono di origine sconosciute.

Per camuffare questo difetto con il trucco:
1. usate uno stick correttore rosa sulle macchie.
2. stendete il fondotinta su tutto il viso, picchiettando con un cotton fiok la zona interessata.
3. applicate un sottile velo di cipria su tutto il viso.
Giocate anche con il colore dell’abbigliamento,meglio se chiaro.

Herpes labiale

Si manifesta con fastidiose vescicole sulle labbra ed è dovuto a un’intensa esposizione al sole, a disturbi alimentari o al periodo mestruale, ma anche lo stress sempre più spesso provoca la comparsa dell’ herpes labiale.

In farmacia sono diversi i prodotti per la cura dell’ herpes ma se si vuole provare un sistema naturale stendete direttamente sulla parte interessata qualche goccia di miele, i principi attivi oltre a lenire la parte hanno un effetto cicatrizzante.
Se  non potete fare a meno di truccarvi , utilizzate prodotti anallergici e dai toni naturali.Evitate nel modo più assoluto la cipria perché i piccoli granelli di cui è composta potrebbero contribuire ad aumentare l’irritazione delle vostre labbra, peggiorando la situazione.Stendete sulla parte qualche goccia di miele e poi utilizzate un fondotinta naturale di colore neutro da picchiettare sempre solo sulla zona dove si è presentato l’herpes. Poi stendete un filo di rossetto di un colore tenue

Macchie brune

Dovute all’età o all’eccessiva esposizione al sole senza protezione, compaiono su viso, mani e décolleté.
Per correggerle l’ideale è:

  • Per quanto concerne le macchie scure presenti sulla pelle del viso potrete utilizzare nuovamente un correttore di un colore beige tendente al giallo.Prendete il correttore e stendetelo con il dito direttamente sulla macchia,sfumandone il contorno, finché non si sarà coperta del tutto. A questo punto provvedete a stendere uniformemente su tutto il viso il fondotinta  Il fondotinta che dovrà contenere un’alta percentuale di pigmenti

Occhiaie

Le occhiaie purtroppo sono un problema comune a moltissime donne,  Il camouflage per le occhiaie varia in base al colore naturale delle stesse.

  •  Il camouflage per le occhiaie varia in base al colore  delle stesse.Ogni tipo occhiaia ha il suo correttore idoneo che avrà il compito di coprirla. Se le vostre occhiaie sono scure tendenti al marrone dovrete utilizzare un correttore beige chiaro, se sono tendenti al bluastro, un correttore beige aranciato, se invece tendono al viola dovrete acquistare un correttore beige tendente al giallo.

1. Rischiarare la zona delle occhiaie con un correttore specifico, da applicare con un pennellino con una minima quantità, partendo dall’angolo interno dell’occhio verso l’esterno.
Per il colore del correttore:
Se le occhiaie sono di color bruno marrone è meglio usare un correttore beige chiaro; se tendenti al blu è meglio puntare su una tonalità beige-aranciato e se violacee, allora è necessario una tonalità più chiara, beige-giallo.
2.
Stendere poi il fondotinta su tutto il viso e tamponare delicatamente la zona del contorno occhi con delle veline per trucco.

Melasma

Può apparire in gravidanza o durante l’allattamento e si presenta come una macchia scura simmetrica al centro del viso, sulle guance, sulle tempie o tra le sopracciglia.
1. Si attenua con un pò di correttore giallo, da picchiettare con le dita.
2. Scegliere poi un fondotinta coprente nello stesso colore dell’incarnato, applicatene una minima quantità per avere un effetto naturale.

Tatuaggi

Se siete pentite di tatuaggi fatti in determinate parti del corpo, sappiate che la lorocorrezione dipende dalla predominanza della colorazione che presenta.

  • Un tatuaggio nero o blu è sicuramente difficile da nascondere anche con il camouflage, ma è possibile renderlo quasi invisibile.
  • Il  primo passo è dare luce alla tonalità scura con il correttore giallo per attenuare il contrasto di colore, passatelo su tutta la superficie da coprire, poi applicate del fondotinta (con un’alta percentuale di pigmenti della stessa sfumatura del vostro incarnato) e picchiettatelo fino a che non nasconda il tatuaggio.Per finire sfumate i contorni con un pennellino da trucco, in modo che si renda meno visibile lo stacco di colore tra la zona trattata e il resto.


Il "Camouflage Cosmetico" come nascondere le piccole imperfezioni con il trucco., 8.2 out of 10 based on 6 ratings

Termini di Ricerca:

1 Commento su "Il “Camouflage Cosmetico” come nascondere le piccole imperfezioni con il trucco."

Trackbacks per questo articolo

  1. Make Up: come nascondere con il trucco i difetti del viso | Guida Pagine Web

Lascia un commento

comm comm comm